Drive In Campus Test

Postato il

Da oggi è attivo il Drive In Campus Test del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico per effettuare il tampone naso-orofaringeo (test molecolare PCR Real time) per la diagnosi di Covid-19.

Messo a disposizione del Servizio Sanitario Regionale, al Drive In Campus Test si accede direttamente con la propria vettura da via Álvaro del Portillo, 192: ha un accesso separato dai parcheggi del Policlinico ed è stato allestito nella zona dell’elisuperficie, esternamente rispetto al Campus Covid Center.

Il test molecolare è gratuito, in convenzione con il Servizio Sanitario Regionale, per i cittadini in possesso di ricetta dematerializzata. Il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta prescrive, in caso di sospetto Covid-19 o di assistito con esito positivo del test sierologico, il tampone naso-orofaringeo per la ricerca SARS-CoV-2, inserendo il codice di esenzione.

Per sottoporsi al tampone bisogna portare con sé anche la tessera sanitaria.

Per chi si presenta al Drive In senza prescrizione dematerializzata del proprio medico di medicina generale, la tariffa del tampone è di 70 euro, da pagare anticipatamente online  o con bonifico.

Orari del Drive In Campus Test: Dal lunedì al venerdì, ore 9-18 – Sabato, ore 9-11

link:https://www.policlinicocampusbiomedico.it/news/ospedale-sicuro-parte-il-drive-in-campus-test?utm_source=my_hospital&utm_medium=newsletter&utm_campaign=drive_in_campus_test

Luca Argentero: “In bocca al lupo!”

Postato il

È stato con noi durante il set cinematografico di DOC – Nelle tue mani e abbiamo avuto modo di raccontargli il progetto del #CovidCenter UCBM. Grazie a Luca Argentero per il suo sostegno. Vogliamo far arrivare le sue parole ai 90 professionisti che, in modo volontario, si sono offerti di aiutarci a far fronte all’emergenza.

Apertura Covid Center

Postato il Aggiornato il

Questa notte, il primo paziente di #Bergamo è stato accolto nel #CovidCenter #UCBM, proprio nel giorno in cui ricorre la #DomenicaDellePalme, che celebra l’ingresso di Gesù a Gerusalemme. Arrivato in elicottero a Ciampino, è stato trasportato in ambulanza nella nostra struttura.

“È la testimonianza sul campo di come il Paese stia affrontando unito e solidale l’emergenza #Covid per garantire anche alle aree più esposte in questo momento cure intensive alle persone che ne hanno più bisogno”. Queste le parole di Felice Eugenio Agrò, Direttore Area Intensiva del Covid Center del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma.


PRONTI A SOSTENERLO?

https://video.sky.it/news/cronaca/coronavirus-primo-paziente-covid-19-a-campus-bio-medico/v584579.vid?fbclid=IwAR0_HLa4aB5QfKdBolNVEClA0C9bgSf8C3sdf3OOgySxCS2liaCSrbinkRo

COVID CENTER CAMPUS BIO-MEDICO

Postato il Aggiornato il

91281812_2771157316313548_133838624121683968_n3

Il nuovo Pronto Soccorso del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico era prossimo all’apertura per poter accogliere anche nell’ emergenza.

Adesso purtroppo l’emergenza ha preso un nuovo nome e per dare il giusto supporto alla nostra Sanità, i 2.100 metri quadrati del nostro nuovo Pronto Soccorso sono stati trasformati rapidamente in un  Covid Center, per curare chi ha contratto questa malattia e contribuire a fermare il contagio, pur restando, il nostro Policlinico Universitario, un Ospedale Sicuro per pazienti no Covid, per fornire la migliore assistenza sanitaria possibile alle tante persone non contagiate ma affette da patologie.

Il Covid Center è uno spazio totalmente isolato rispetto all’ Ospedale Sicuro, con percorsi separati e appositamente studiati. Una struttura che mette a disposizione dei pazienti 40 posti letto, di cui 9 intensivi (attivi dal 1° aprile) e 31 ordinari (attivi entro il 20 aprile).

E’ un momento davvero molto critico per tutte le strutture sanitarie, per questo Vi chiediamo di aiutarci a sostenere questa nuova importante sfida che l’Università Campus Bio-Medico di Roma ed il suo Policlinico stanno affrontando a causa del COVID-19.  Solo ad oggi è stato investito oltre un milione e mezzo di euro per l’acquisto di:

  • occhiali, guanti, tute, camici monouso, termometri e altri dispositivi di protezione individuale
  • tamponi e kit
  • disinfettanti
  • ventilatori e altre apparecchiature.

Per questo la Vostra donazione contro il Coronavirus è fondamentale per sostenerci in questa battaglia. Il versamento può essere fatto all’iban intestato alla nostra Onlus:

IBAN   IT 77K0569603211000020373X07

Causale: coronavirus

“DOC. Nelle tue mani”

Postato il

“Oggi li chiamiamo eroi ma lo sono sempre. Fare ilmedico non è un mestiere ma una vocazione”. A dirlo Luca Argentero, protagonista della serie tv Doc-Nelle tue mani che, questa sera su Rai1, ci porta nei luoghi e negli spazi del nostro Policlinico Universitario. 🎥“Sono orgoglioso di portare in televisione un medico proprio in queste settimane”, continua Argentero. Un modo per sentirsi più vicini, virtualmente, a tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea.

91107747_2760894360673177_4184543639575199744_n

Su Rai1 in prima serata, potremo ritrovare gli ambienti del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, come ambientazione di “DOC. Nelle tue mani“, la fiction che è stata in parte girata presso di noi.
La  location è stata scelta sì per la struttura moderna e accogliente, a misura di paziente, esattamente come un ospedale dovrebbe essere, ma anche per il supporto di persone e tecnologie che non si sono risparmiate neppure in questa occasione che ha richiesto per tutti un impegno ulteriore rispetto al consueto.
Ispirata alla vera storia del dottor Pierdante Piccioni, la serie racconta la malattia come possibilità di nuova occasione, di cambiamento, di sfida. Quando non è grave al punto da mettere in pericolo la vita stessa, forse può essere la strada per la ricerca del senso più profondo dell’esistenza.

Purtroppo anche le riprese, arrivate quasi al termine, sono state interrotte per l’emergenza sanitaria Coronavirus, che vede l’Università Campus Bio-Medico e il suo Policlinico impegnati sui fronti della ricerca, delle attività diagnostiche e di assistenza. Ecco perché per il momento verranno trasmesse solo 8 delle 16 puntate previste. La messa in onda delle altre avverrà in autunno.”

Fonte: https://www.facebook.com/campusbiomedico